“Amore” intorno al mondo

Amore Problemi di Coppia a Firenze

Innamorarsi non è mai facile. Ma farlo in una lingua straniera può aggiungere persino più difficoltà.
Le parole che usiamo per esprimere emozioni come amore, vergogna e rabbia variano di significato da una cultura all’altra, anche quando vengono tradotte fedelmente.

Gli abitanti dell’isola di Vanuatu, nel Pacifico meridionale, ad esempio, non hanno un equivalente della parola inglese “Love”. La parola corrispondete più vicina è rappresentata da un verbo “tam” che significa indicativamente empatia, generosità e ospitalità. Questo verbo si può usare per esprimere affetto alle persone che ci sono “vicine”, ma non va bene per il concetto di ”amore romantico” (che è espresso da un altro verbo, simile a “bisogno”, come in “Ho bisogno di te”).
L’amore quindi non è purtroppo una “lingua universale” come vorremmo,ma vi auguro traduzioni più fedeli possibili dei vostri sentimenti in ogni lingua…buon pre-San Valentino!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.